Notizie da Casarano

Fermati con un quintale di rame e attrezzi nell’auto. Scattano le denunce

Tre uomini sono stati sorpresi a Racale con materiale rispetto al quale non hanno saputo fornire una spiegazione convincente ai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Casarano impegnati in attività di controllo del territorio

RACALE – Tre persone, tra i venti e i cinquant’anni, sono state denunciate a piede libero per ricettazione in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Casarano. I militari, mentre erano in territorio di Racale nel corso di un’ordinaria attività di prevenzione dei reati contro il patrimonio, si sono insospettiti a causa dei movimenti sospetti dell’autovettura a bordo della quale viaggiavano i tre uomini, successivamente identificati e deferiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intimato l’alt, i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione ottenendo un riscontro ai loro dubbi: all’’interno del mezzo c’era oltre un quintale di cavi in rame. Sollecitati a chiarire la provenienza di quel materiale, così come la presenza di diversi arnesi atti allo scasso – cesoie, tronchesi, pinze e altro -, i tre non hanno saputo fornire una spiegazione che suonasse convincente alle orecchie dei militari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento