Notizie da Casarano

Perle di Puglia Casarano, vittoria preziosa in un palazzetto straripante

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Nella prima partita degli spareggi play-out il Perle di Puglia Casarano supera per 3-1 il Volley Bitritto e si porta avanti nella serie

Vittoria doveva essere e vittoria è stata! Nella prima partita degli spareggi play-out il Perle di Puglia Casarano supera per 3-1 il Volley Bitritto e si porta avanti nella serie.

Una partita dalle mille emozioni giocata in un palazzetto gremito in ogni ordine di posto che ha offerto un colpo d’occhio degno certamente di categorie superiore: un tifo incessante e caloroso ha preso per mano il sestetto rosso-azzurro e lo ha accompagnato verso una vittoria preziosa.

Mister Carbone ha mandato in campo la diagonale Torsello – De Carlo, al centro Anastasia – Fracasso, schiacciatori D’Urso e Maggio e come libero la new entry Matteo Lazzari che, con un colpo last minute, è stato tesserato dalla dirigenza casaranese per dar man forte ai compagni negli spareggi play-out.

Il match si apre con i padroni di casa che partono subito con il piede giusto e conducono le danze acquisendo un vantaggio che con intelligenza hanno saputo gestire fino a fine parziale nonostante i tentativi di recupero abbozzati dalla formazione ospite (25-21).

Il secondo set, dopo una fase di sostanziale equilibrio, ha visto il Bitritto tentare l’allungo grazie agli attacchi di Regina, vera spina nel fianco dei rosso-azzurri: il tabellone segna 19-17 per la compagine barese quando il Perle di Puglia Casarano decide di tornare in cattedra e, con una serie al servizio vincente di Mattia Coi, prima pareggia i conti e poi si porta in vantaggio chiudendo il parziale con lo stesso punteggio del primo set (25-21).

Sul 2-0 in proprio favore, la formazione di casa commette l’errore di abbassare la guardia consentendo al Bitritto di rimettersi in carreggiata: il terzo set si gioca punto a punto ma sono Regina e co. ad aggiudicarselo grazie ad uno sprint decisivo sul finire del parziale (25-23).

Il Bitritto accorcia le distanza e ritornano le streghe al Palazzetto di C.da Pietrabianca: sulle ali dell’entusiasmo per aver riaperto la contesa, gli ospiti conducono il punteggio anche nel quarto set costringendo i padroni di casa (costretti a rinunciare a Fracasso per un guaio al ginocchio) a rincorrere. Quando ormai si presagivano gli spettri del tie-break e della clamorosa rimonta, Anastasia e co. hanno tirato fuori orgoglio e attributi recuperando dal punteggio di 23-20: cinque punti consecutivi dei padroni di casa hanno regalato set e match in un tripudio generale.

La prima battaglia l’hanno portata a casa i rosso-azzurri ma la guerra non è stata ancora vinta: ora per concludere la serie e garantirsi la permanenza nel massimo campionato regionale la truppa di Mister Carbone dovrà fare l’impresa di vincere domenica a Bitritto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ASD CASARANO VOLLEY 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento