Notizie da Casarano

"Scegliamo gli scrutatori mediante sorteggio tra persone disoccupate o inoccupate"

M5s, la petizione comunale presentata a Casarano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

ENRICO GIURANNO, Movimento 5 Stelle:

Il 17 marzo abbiamo presentato all'Amministrazione Comunale di Casarano una Petizione con allegate centinaia di firme di cittadini casaranesi. Abbiamo chiesto alla Commissione Comunale elettorale, in occasione delle elezioni REGIONALI di maggio, come già fatto per le politiche e le europee, di scegliere gli SCRUTATORI mediante SORTEGGIO (anziché per conoscenza personale), per almeno i 2/3 tra disoccupati o inoccupati.

Le motivazioni sono le stesse addotte prima nel 2013, poi nel 2014: agevolare i cittadini che vivono una situazione di disagio economico e far si che la nomina a scrutatore sia un diritto, non un "favore" del politico di turno che ti metta in condizione di restituire la "cortesia" magari votandolo, insieme al resto della tua famiglia.

Quest'anno la novità rispetto al 2014 e al 2013 è consistita nel voler raccogliere le firme per una petizione da presentare al proprio Comune, coordinando l'azione con gran parte dei Comuni pugliesi.

Negli anni precedenti l'Amministrazione Comunale di Casarano ha respinto la nostra proposta, preferendo continuare ad adottare le solite "abitudini", tanto care alla vecchia politica.

Quest'anno accetteranno la nostra proposta?

VE LO FAREMO SAPERE ...come sempre

fb.com/giurannoenrico

fb.com/casarano5stelle,

Twitter @enrico_giuranno

YouTube sul canale Casarano 5 Stelle

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento