Notizie da Casarano

Sicurezza nel week-end di Ferragosto: al setaccio anche la zona del Casaranese

I militari della cittadina del basso Salento hanno sottoposto a controllo l’hinterland e le marine ioniche di propria competenza. In centinaia, quasi tutti molto giovani, sono stati fermati: scattati sequestro di droga, denunce e sanzioni per violazione al codice della strada

La compagnia dei carabinieri di Casarano.

CASARANO – Anche i carabinieri della compagnia di Casarano sono stati impegnati nei controlli del week- end di Ferragosto. I militari, guidati dal capitano Aniello Mattera, hanno effettuato una serie di verifiche nei  comuni di Casarano, Collepasso, Matino, Melissano, Ruffano, Supersano, Parabita. Si sono concentrati, in particola modo, sulle marine ioniche, per contrastare i reati contro il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti e la guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche o stupefacenti e verificare e controllare le persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

Complessivamente sono state controllate oltre 170 persone e 130 auto e motoveicoli, con una trentina di contravvenzioni al Codice della strada, che hanno portato al ritiro di due patenti ed al sequestro di 4autovetture, oltre alla denuncia in stato di libertà nei confronti di tre persone di età compresa tra i 25 e i 35 anni, alla guida di autoveicoli senza aver mai conseguito la patente.

 Oltre 30 gli esercizi pubblici controllati, soprattutto nella fasce serali e notturne al fine di verificare il rispetto della normativa sugli orari di apertura e chiusura.  Quarantuno le persone controllate poiché sottoposte a limitazioni della libertà personale con la denuncia in stato di libertà tra Melissano e Ugento a carico di tre inosservanti alle prescrizioni imposte nei loro confronti.

Due le persone denunciate a Racale per furto e ricettazione, poiché a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare sono stati trovati in possesso di merce dalla dubbia provenienza e per la quale non hanno potuto giustificarne il possesso. Tre persone, tutte tra i 24 e 35 anni, sono state denunciate perché trovate alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o in stato di alterazione correlato all’assunzione eccessiva di alcolici. Sequestrati alcuni grammi di sostanza stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Autovetture sequestrate e documenti di guida temporaneamente ritirati a Taviano, Racale ed Ugento:  sei giovani, tutti ragazzi tra i 18 e  i 35  anni,  sono stati segnalati alla prefettura di Lecce per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti con il recupero complessivo di cocaina, mdma, marijuana ed hashish in modiche quantità. Alla questura di Lecce sono state avanzate diciannove proposte di fogli di via nei confronti di persone scoperte a delinquere lontano dal paese natale, con l’invito a non mettere più piede in zona per un certo periodo di tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento