Notizie da Casarano

Ricettazione, guida senza patente e poi furto di oleandri: 12 denunce e arresto nel Casaranese

Negli ultimi giorni i carabinieri della cittadina hanno eseguito perquisizioni e posti di controllo. Alcuni ragazzi sono stati segnalati alla prefettura per uso di droga, e in quattro sono destinatari di un foglio di via. Ma è il numero dei provvedimenti a colpire: oltre a un 29enne arrestato per espiare la pena per furto, in 12 sono finiti nei guai per altri reati

La refurtiva rinvenuta a Taviano

CASARANO – Dodici denunce e un arresto: è il bilancio dei controlli eseguiti nel corso degli ultimi giorni dai carabinieri della compagnia di Casarano, guidati dal tenente Clemente Errico. A finire in manette, a Matino, Vittorio Antonio De Donatis, un 29enne del luogo: dovrà scontare una pena in carcere per furto aggravato e detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. I militari gli hanno notificato l’ordinanza di espiazione della pena detentiva in regime di custodia cautelare.

Con l’accusa di ricettazione, invece, è finito nei guai un 19enne di Taviano.  L.N., infatti, è stato trovato in casa con della refurtiva riconducibile ad alcuni beni sottratti nel corso di furti perpetrati recentemente nel comune del basso Salento. Per gli stessi reati, inoltre, sono stati deferiti altri due giovani del posto.De Donatis Vittorio Antonio-2

A Racale, i militari della stazione locale, nel corso di uno specifico servizio dedito al contrasto della contraffazione, hanno sorpreso un 33enne cittadino senegalese D.K. E’ stato sorpreso nel centro cittadino con merce contraffatta: nove paia di scarpe riportanti marchi contraffatti e due maglioncini anch’essi con marchi contraffatti. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. A Melissano, i carabinieri hanno denunciato per furto aggravato un uomo di 42 anni, poiché  sorpreso in flagranza di reato a trafugare oleandri lungo la strada statale che collega Gallipoli a Santa Maria di Leuca.

A Collepasso invece, un 68enne è finito nei guai per detenzione abusiva di armi. Durante una perquisizione, i militari hanno trovato pugnali, coltelli a serramanico, sfollagente e persino un machete.  E non è tutto. Riguardo la circolazione stradale,  sono stati  denunciati a piede libero dall’Aliquota radiomobile di Casarano, due individui sorpresi alla guida evidente stato di alterazione psicofisica. Invitati a sottoporsi agli accertamenti per risalire ad un eventuale uso di sostanze stupefacenti, si sono rifiutati.IMG-20151129-WA0005-2

Altri tre denunciati poiché trovati alla guida di autovettura e motocicli privi di patente poiché mai conseguita o revocata: i mezzi sottoposti a sequestro amministrativo. Deferito anche uomo di Alliste: nel corso di un controllo, ha fornito dichiarazioni false in merito alla propria identità, nonché sull’identità della persona nominata custode giudiziale dell’autovettura in uso e già sottoposta a sequestro.   Infine, sono stati segnalati alla prefettura per uso non terapeutico di sostanza stupefacente due ragazzi di Taurisano e Melissano trovati in possesso di una modica quantità di hashish. Per quattro cittadini, scattati altrettanti fogli di via.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento