Notizie da Casarano

Sosta a pagamento, contenzioso in corso: ma dal 12 agosto riparte il servizio

In attesa della definizione della vicenda, affidamento alla società seconda classificata. Ci saranno due parcometri, di cui uno attivo e l'altro coperto

CASARANO – Dal 12 agosto il servizio di gestione dei parcheggi a pagamento sarà di nuovo attivo. La comunicazione arriva direttamente dall’ufficio del sindaco di Casarano, Gianni Stefano.

Lasciare la propria auto sulle strisce blu prevede una tariffa minima di 50 centesimi e una oraria di 80. I residenti potranno abbonarsi al costo di 15 euro, per tutti gli altri il prezzo sale a 35. Il pagamento, oltre che con monete, potrà avvenire con carte bancarie oppure utilizzando l’apposita applicazione “Whoosh”.

Il servizio riprende dopo una pausa forzata dovuta al contenzioso che interessa la società che si era classificata al primo posto nella graduatoria. “La vicenda giudiziaria in essere – ha commentato il primo cittadino - ha inciso sulla tempistica e sulla operatività dell’avvio del servizio con la seconda classificata. Questa situazione, infatti, ha determinato la singolare presenza dei due parcometri affiancati, dei quali ovviamente uno sarà attivo , l’altro rimarrà coperto sino all’esito degli sviluppi del contenzioso. Nonostante queste complicazioni procedurali abbiamo ritenuto utile appena è stato possibile avviare il servizio. Ciò, in aderenza all’obbligo dell’entrata per la pubblica amministrazione ed anche in accoglimento alle istanze pervenute dagli operatori economici e da numerosi concittadini”.

L’amministrazione ha istituito un info-point presso la sede municipale. Gli utenti del servizio possono accedere i giorni dispari e il sabato dalle 9.30 alle 12.30, il martedì e il giovedì dalle 16.30 alle 18.30. L’ufficio potrà essere contattato al numero 393 6209691 o alla e-mail casarano@vigeora.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento