Notizie da Casarano

Paura in ospedale: un cortocircuito a uno dei computer e parte la fiammata

Un cortocircuito nel nosocomio “Francesco Ferrari” di Casarano, in mattinata. Il guasto registrato su uno dei personal computer, ma l’allarme è subito rientrato senza conseguenze ai degenti, né alla struttura

Foto di repertorio.

CASARANO – Divampa una fiammata al quarto piano dell’ospedale: danneggiato soltanto il personal computer colpito da un cortocircuito. È accaduto per cause accidentali questa mattina, poco prima delle 8, al quarto piano del nosocomio “Francesco Ferrari” di Casarano. Sono stati i sanitari ad avvertire dapprima l’odore di plastica bruciata e poi a scorgere il rogo di piccola entità.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, allertati telefonicamente. Ma l’emergenza è rientrata immediatamente: si era trattato soltanto di un piccolo incidente, senza disagi, né conseguenze.  Anche in un altro paio di occasioni, in passato, lo stesso ospedale è stato teatro di un incendio. I primi giorni dell’anno in corso, per esempio, una fiammata è divampata nel reparto di Dialisi e Nefrologia.

Fiamme che, pur non arrecando soltanto lievi conseguenze alla struttura, sono attecchite in un reparto peraltro in chiusura. Ma non è tutto. Alla fine del 2016, nel mese di novembre, presero fuoco i locali della lavanderia del nosocomio casaranese, invadendo i corridoi di fumo, fortunatamente senza conseguenze per i degenti e per il personale ospedaliero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Dove c'era il lido, ecco spuntoni e detriti: scattano di nuovo i sigilli

Torna su
LeccePrima è in caricamento