Notizie da Casarano

Misterioso rogo nella notte. In fiamme l'auto del vicesindaco

Un incendio è scoppiato nella notte, colpendo il mezzo di Giuseppe Tanisi, 50enne, e arrecando un danno di circa 2mila euro. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i carabinieri. Trovata una bottiglietta nelle vicinanze

Il luogo in cui era parcheggiata l'auto (tutti i diritti riservati).

TAVIANO - E' stato già un miracolo che le fiamme, prepotenti, non abbiano coinvolto le numerose autovetture parcheggiate nella zona. Una Volkswagen Polo, appartenente a Giuseppe Tanisi,  commercialista 50enne di Taviano, attuale vicesindaco del Pdl e presidente del Collegio dei revisori dei conti della Provincia di Lecce,  è stata quasi totalmente distrutta da un incendio scoppiato intorno alle 2 della notte, in via Vincenzo Scategni. 

Le fiamme hanno coinvolto l'abitacolo, risparmiando ben pochi frammenti di lamiere e carrozzeria dell'auto di Tanisi, che ha ricoperto anche la carica di primo cittadino di Taviano, dal 2001 al 2006. Lo hanno constatato gli stessi vigili del fuoco che, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che domare il rogo, confermando la grave entità di un danno che ammonta attorno ai due mila euro.

Giuseppe Tanisi-2L'intervento dei carabinieri della compagnia di Casarano, ha poi messo in luce alcune tracce utili alla ricostruzione dell'accaduto che sembrerebbero purtroppo condurre ad una pista dolosa. I militari dell'Arma hanno, infatti, rinvenuto una bottiglia in plastica, contenente del liquido infiammabile. Rintracciato poco distante dalla luogo del rogo, il contenitori potrebbe essere stato utilizzato per dare alle fiamme l'auto. Sconosicuto, al momento, però, il movente dell'attentato, che - ma si tratta al momento di pure ipotesi - potrebbe essere riconducibile sia all'attività politica, sia a quella amministrativa per l'ente di Palazzo dei Celestini. Gli inquirenti non hanno, tuttavia,  escluso anche alcuni potenziali dissidi di natura personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento