Notizie da Casarano

Nel 2006 violò i sigilli posti alla macelleria. In carcere 50enne

Un 50enne originario di Taurisano, residente a Taviano è finito nei guai: titolare di una macelleria, era stato trovato senza certificazioni. Aveva inoltre violato anche i sigilli posti alla sua cella frigorifera

Il carcere di Lecce

TAURISANO - Nel pomeriggio di lunedì, gli agenti di polizia del commissariato di Taurisano, hanno tratto in arresto Luce Rinaldi, un 50enne originario del luogo, ma residente a Taviano, in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dalla procura della Repubblica di Lecce. I reati commessi dall'uomo risalgono al 2006 quando, titolare di una macelleria ad Acquarica del Capo,  era incappato nella rete dei controlli del personale della Asl.

Durante l'ispezione nei locali dell'esercizio, era stato riscontrato il cattivo stato di conservazione delle carni e l'assenza di certificazione su alcuni animali macellati. Tutta la merce era finita, in quell'occasione sotto sequestro mentre alla cella frigorifera erano stati apposti anche i sigilli. Ma il 50enne aveva violato anche gli obblighi e per lui sono scattate le manette.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

  • Fingono di scaricare birra appostati davanti ai “paninari”: militari catturano il ricercato

Torna su
LeccePrima è in caricamento