Notizie da Casarano

Due colpi nella lavanderia e supermercato in pochi minuti. Arrestato rapinatore 19enne

Un ragazzo di Casarano, già noto alle forze dell’ordine per fatti analoghi, è finito in manette nel pomeriggio, dopo un doppio colpo ai danni di due esercizi commerciali della cittadina. I carabinieri lo hanno riconosciuto grazie a filmati e testimonianze e scovato in una terza attività del luogo

Un fotogramma della rapina

CASARANO – Il rapinatore seriale è finito nuovamente in manette. Nel primo pomeriggio, infatti, Mirko Gennaro, 19enne di Casarano già noto per rapina, è stato arrestato per un altro colpo. Intorno alle 14, è giunta la segnalazione di due rapine alla stazione dei carabinieri della cittadina del basso Salento. Entrambe messe a segno in via Amalfi, ai danni di due esercizi commerciali, nel giro di pochi minuti.

La prima ad essere colpita è stata una lavanderia, mentre il secondo obbiettivo è stato il supermercato Conad, che nel mese di aprile scorso è stato teatro di un analogo episodio, conclusosi con l’arresto dei due rapinatori. Dalle prime sommarie descrizioni si è capito che il rapinatore corrispondeva a un giovane con addosso pantaloncini  in jeans, maglietta chiara e occhiali da sole.GENNARO Mirko-4

L’autore, secondo le testimonianze, ha fatto irruzione nei due esercizi armato con un lungo coltello con lama di circa venti centimetri. I carabinieri, nel visionare le immagini del sistema di videosorveglianza, hanno riconosciuto l’autore del colpo, individuato anche dalle vittime.

HPIM1312-2Sono partite le ricerche sia presso la sua abitazione, sia nei luoghi frequentati dal 19enne. Alla fine, è stato sorpreso all’interno del supermercato Ipermac, nella cittadina.  Prima di essere condotto in caserma ha fatto ritrovare ai militari l’arma utilizzata per le rapine, occultata in una siepe nei pressi dell’ospedale. Perquisito è stato trovato in possesso di una somma di 50 euro euro, asportati nel corso della seconda rapina. Il denaro è stato restituito alle vittime mentre il ragazzo, su disposizione del pubblico ministero della Procura della Repubblica di Lecce, Antonio Negro, è stato accompagnato nel carcere di Lecce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

  • Violento schianto sulla 275: vigilante prima finisce con l'auto su un palo, poi si scontra con una vettura

Torna su
LeccePrima è in caricamento